E la gara sociale diventò…festa di sci & “snow”

Da sinistra: "Franz"il campione 2013, Alby Amato e Andy Majello
Da sinistra: “Franz”l campione 2013, Alby Amato e Andy Majello
La nostra Gara Sociale 2013 è stata molto più di una gara. E’ stato un festival delle discipline invernali, un insolito happening sportivo per gli oltre 50 soci-partecipanti nel Lunedì di Pasquetta all’Aremogna. Ma andiamo con ordine. Questa la cronaca fedele di quanto vissuto il 1° aprile, giornata splendida con cielo azzurro e neve dura grazie all’improvviso cambio delle temperature nella notte dopo la pioggerellina pasquale. Il tracciato disegnato dal nostro DT Elio Mutarelli è apparentemente facile, in realtà insidioso proprio sulle ultime porte. Partenza docile e senza stress alle 9.35 sulla Valleverde di destra. Aprono la sfida i più piccoli: i topolini. Uno spettacolo ! Dopo Marcellina Fava, anni 6, c’è Claretta Mutarelli, anni 4 appena compiuti. Cade, si rialza e fila veloce verso il traguardo. Fra i maschietti l’ospite “posillipino” Lucio Materazzo (2007) sembra già un “prof”: 28-secondi-e-83-centesimi, precede un altro ospite, Riccardo Izzo, Giancarlo Ferraro (anni 4) e Alessandro D’Angelo.
Fra i pulcini (riuniti Baby e Superbaby) si fa ammirare Giulia Marasco con 25.45, dietro di lei sorniona l’amica Ginevra Izzo staccata di appena 45 centesimi, terza un altro “scricciolo” con il turbo: Maria Paola Materazzo attardata di “soli” 87 centesimi. Completano la classifica Francesca Ferraro, Lucrezia Cammarota, Carolina Buccafusca, Benedetta Migliarotti ed Elisabetta Mazza.
In campo maschile il dominatore è Francesco Marasco, per tutti “Checco”, talentuoso quanto la sorella Giulietta, che fa fermare il tempo sul 25.52. Più veloce di Mariano Fava, di due anni più grande, davanti ad un altro dei Fava, Matteo, a Luigi Migliarotti e Alessandro Ferraro prtagonisti di evoluzioni freeride fra i pali.
Sfida agguerrita fra i children dove gareggiano anche i cuccioli. Chiara Carolli, cuccioli2, con 23.60 è la migliore: alle sue spalle Caterina Amato e Costanza Quarra. In campo maschile brilla lo stellone di Francesco Briguori, alias “Franz”, che si laurea campione sociale con il tempo di 22.62. Argento per Andrea Majello, bronzo per Renato Schianchi, 4° Alberto Amato. Fra i senior-master vincono con classe e agonismo Carla Perrone Capano e Carmine Pierro.
Poi quando tutto sembra finito ecco lo show: il DT s’inventa un parallelo, mentre il consigliere Massimo Pierro organizza una gara-esibizione di sci alpinismo e i coniugi Ferraro, Alfredo e Valentina si sfidano sullo snowboard. E così accade che in poco più di un’ora la Valleverde si trasforma in un inedito “festival” della neve che si conclude in gloria con la premiazione sulla terrazza dell’Igloo a ritmo di musica, tintinnio di coppe,fiumi di birra. All’anno prossimo ragazzi !

VORRESTI FAR PARTE DEL NOSTRO SCI CLUB?

ENTRA IN 0.40

Contattaci per avere tutte le informazioni sui programmi e le attività 2022/2023...

ISCRIVITI ORA

E potrai così partecipare fin da subito alle nostre attività 2022 e a quelle già in programma nel 2023...

    Partners

    https://sciclub040.it/wp-content/uploads/fisi_sci-club_p.png
    https://sciclub040.it/wp-content/uploads/LOGO-PRO-SKI-TOUR-CUP-2022_p.jpg
    https://sciclub040.it/wp-content/uploads/pino_p.png
    https://sciclub040.it/wp-content/uploads/Skirank-logo-blue_p.png
    https://sciclub040.it/wp-content/uploads/logo-OE_p.png

    Copyright Sci Club 0.40 | Segreteria: 349 3644176 _ segreteria@sciclub040.it